Icona antica russa Pantocratore riza argento con punzone

Modello: IC004046
€ 2.700,00
3,343.88
£ 2,534.06
zł 12.003,96
Esaurito
Articolo con spedizione gratuita

Icona antica russa dipinta del Cristo Pantocratore, con riza argento, risalente al XIX secolo.
Questa icona russa originale del Cristo Pantocratore (Colui che sorregge il mondo) è stata dipinta a Mosca (Russia), nel 1883, con la tecnica dell'olio su tavola, raffigura il Cristo Pantocratico con libro aperto.
La più diffusa e nota Icona Cristologica è quella del "Cristo Pantokrator", colui che idealizza la massima gloria e potenza del Cristo. Gesù vi è raffigurato a mezzo busto in una...

  • Peso spedizione: 4kg.
  • Materiali: Legno, riza argento '84
  • Provenienza: Russia

MISURE

  • Altezza26.7 cm
  • Profondità22.3 cm
  • Altezza10.51 in
  • Profondità8.78 in
Ulteriori informazioni >
HAI BISOGNO DI AIUTO?
Numero Verde 800 974 308
Consegna con Corriere in 24-48 ORE
RESO PRODOTTI GRATUITO SODDISFATTI O RIMBORSATI ENTRO 60 GIORNI

Informazioni e Caratteristiche

Icona antica russa dipinta del Cristo Pantocratore, con riza argento, risalente al XIX secolo.
Questa icona russa originale del Cristo Pantocratore (Colui che sorregge il mondo) è stata dipinta a Mosca (Russia), nel 1883, con la tecnica dell'olio su tavola, raffigura il Cristo Pantocratico con libro aperto.
La più diffusa e nota Icona Cristologica è quella del "Cristo Pantokrator", colui che idealizza la massima gloria e potenza del Cristo. Gesù vi è raffigurato a mezzo busto in una posizione frontale ed Ieratica col volto intensamente espressivo. Con la mano sinistra regge il libro Vangelo aperto rivolto verso i fedeli, e con la destra, secondo il rito ortodosso-bizantino, benedice tenendo il palmo della mano aperto ed il pollice e l'anulare congiunti. Nell'aureola (Nimbo) le tipiche lettere che indicano "Colui che è": sulle pagine del Vangelo appaiono sempre le rituali scritte evangeliche che, pur essendo ripetitive, variano da Immagine ad Immagine e spesso riportano la scritta del testo di Matteo (11,28-29): "Io Vi do un nuovo Comandamento: che Vi amiate gli uni con gli altri come Io ho amato Voi - venite a me tutti Voi che siete afflitti - mettete il mio giogo sopra di Voi - Io sono la luce del mondo - non giudicate mai perchè sarete giudicati". In questo tipo di icona è soprattutto nel volto che l'iconografo cerca di esprimere l'infeffabile realtà del Dio fatto Uomo: in tutti i dipinti, ed attraverso i secoli, nel volto del Cristo Pantokrator c'è una fondamentale somiglianza: i capelli a casco divisi in mezzo, ricadono sulla nuca, la fronte spaziosa ha gli archi sopracciliari ben marcati, gli occhi grandi, profondi e pensosi, sono divisi dal setto nasale piuttosto allungato, le labbra appaiono rosse e strette in un saggio silenzio, le orecchie piccole, quasi un po' deformate, sottolineano l'atteggiamento di ascolto.
Questa icona è fornita di foto con perizia redatta da esperti del Ministero della cultura russa, e documenti di esportazione.

Recensioni Clienti

Al momento non vi sono commenti su questo prodotto: vuoi essere tu il primo? Per commentare un prodotto occorre essere registrati.