Icona russa Madonna di Vladimir di Rublev

Modello: IC090214
€ 199,00
246.46
£ 186.77
zł 884,74
Disponibilità immediataConsegna entro mercoledì 22 novembre
se ordini entro 3 ore e 51 minuti
Articolo con spedizione gratuita

Icona russa dipinta Madonna di Vladimir di Rublev.
Icona russa realizzata con le tradizionali tecniche iconografiche dell'arte ortodossa, da pittori russi.
E' consegnata in elegante cofanetto rigido blu.
L'icona "Madonna Wladimirska" è stata venerata come un soggetto sacro nazionale. Iconograficamente, questa icona appartiene al tipo "Consolatrice". E' stata portata da Costantinopoli a Visogrado, vicino a Kiev, e nel 1155 il principe Andrea Bogolubski l'ha trasferita alla città di Wladimir...

  • Peso spedizione: 0.2kg.
  • Materiali: Legno, levkas, foglia dorata, tempera all'uovo
  • Provenienza: Russia

MISURE

  • Altezza14 cm
  • Larghezza11 cm
  • Altezza5.51 in
  • Larghezza4.33 in
Ulteriori informazioni >
HAI BISOGNO DI AIUTO?
Numero Verde 800 974 308
Consegna con Corriere in 24-48 ORE
RESO PRODOTTI GRATUITO SODDISFATTI O RIMBORSATI ENTRO 60 GIORNI

Informazioni e Caratteristiche

Icona russa dipinta Madonna di Vladimir di Rublev.
Icona russa realizzata con le tradizionali tecniche iconografiche dell'arte ortodossa, da pittori russi.
E' consegnata in elegante cofanetto rigido blu.
L'icona "Madonna Wladimirska" è stata venerata come un soggetto sacro nazionale. Iconograficamente, questa icona appartiene al tipo "Consolatrice". E' stata portata da Costantinopoli a Visogrado, vicino a Kiev, e nel 1155 il principe Andrea Bogolubski l'ha trasferita alla città di Wladimir (Russia). L'icona ha raggiunto la celebrità ed ha ottenuto il nome "Wladimirska". Come la patrona, il principe l'ha portata con se dovunque andava a combattere. Nel 1395, quando Mosca è stata minacciata dall'aggressione di Temerlano, l'icona è stata portata nella capitale ed è stata sistemata nella chiesa ortodossa nel Cremlino, chiamata Sobor della Madonna Maria Santissima Addormentata. Il terribile Temerlano si ritirò. Il quadro tornò nella città di Wladimir, e nel 1480 di nuovo si trovò nel posto precedente, cioè Sobor della Madonna Maria Santissima Addolorata, dove è rimasta fino al 1918. Dal 1918 al 1930 l'icona restò in possesso del Museo nazionale Storico, invece nel 1930 fu traslocata alla galleria nazionale Trietakowska. Il tipo iconografico "Madonna Wladimirka" ha conquistato una larga divulgazione nella pittura russa delle icone fino all'inizio del XV secolo.

Recensioni Clienti

Al momento non vi sono commenti su questo prodotto: vuoi essere tu il primo? Per commentare un prodotto occorre essere registrati.