Icona antica russa Madonna Iverskaya XIX sec. Restaurata

Modello: IC004103
€ 699,00
866.50
£ 647.73
zł 3.094,85
Esaurito
Articolo con spedizione gratuita

Icona antica russa Madonna Iverskaya XIX secolo Restaurata 31x26 cm.
Icona antica russa originale, appartenente alla scuola di pittura dell'Anello d'oro di Mosca. Finemente restaurata dai maestri iconografi dei laboratori di Mosca.
Icona di rilevante importanza, soprattutto per i moscoviti sia per la sua storia che ubicazione. Infatti si trova nel cuore di Mosca in Piazza Rossa. La Porta della Resurrezione collega la Piazza Rossa alla Piazza del Maneggio. A ridosso della Porta sorge la...

  • Peso spedizione: 1kg.
  • Materiali: Tavola di legno - levkas
  • Provenienza: Russia

MISURE

  • Altezza31 cm
  • Larghezza26 cm
  • Altezza12.2 in
  • Larghezza10.24 in
Ulteriori informazioni >
HAI BISOGNO DI AIUTO?
Numero Verde 800 974 308
Consegna con Corriere in 24-48 ORE
RESO PRODOTTI GRATUITO SODDISFATTI O RIMBORSATI ENTRO 60 GIORNI

Informazioni e Caratteristiche

Icona antica russa Madonna Iverskaya XIX secolo Restaurata 31x26 cm.
Icona antica russa originale, appartenente alla scuola di pittura dell'Anello d'oro di Mosca. Finemente restaurata dai maestri iconografi dei laboratori di Mosca.
Icona di rilevante importanza, soprattutto per i moscoviti sia per la sua storia che ubicazione. Infatti si trova nel cuore di Mosca in Piazza Rossa. La Porta della Resurrezione collega la Piazza Rossa alla Piazza del Maneggio. A ridosso della Porta sorge la Cappella Iverskaya mentre sul lato destro si trova il Museo Statale di Storia. I lavori di costruzione della Porta della Resurrezione iniziarono nel 1535. Nel 1680 alla sua sommità furono erette due torri, entrambe coronate dall'emblema dell'aquila bicipite, mentre un'icona della Resurrezione di Gesù fu posta nella parete che si affaccia sulla Piazza Rossa. Da quest'ultimo particolare deriva il nome della Porta. Nel 1669, ai piedi della Porta ed in direzione della Piazza Rossa, fu costruita una piccola cappella in legno, ospitante una copia della panagia Portaitissa del Monastero di Iviron sul Monte Athos, l'icona miracolosa nota anche col nome di Vergine Iberica. Nel 1781 la cappella in legno fu ristrutturata, ma nel 1791 si decise di riedificarla in pietra. Nel 1812 alla sua sommità fu posta la statua dorata di un angelo che sorregge la croce. Secondo la tradizione popolare, chiunque pregava in questo luogo sarebbe stato curato dalle malattie.
Provenienza: Anello d'Oro di Mosca (Russia),
Tecnica: tempera ad uovo e applicazione della foglia oro,
Materiale: tavola di legno - levkas (composto di gesso mescolato con olio di storione e olio di lino),
Misure: 31x26 cm,
Epoca: fine '800,
Restauro: icona restaurata nel 2016 dai maestri iconografi del laboratorio di Mosca.

Recensioni Clienti

Al momento non vi sono commenti su questo prodotto: vuoi essere tu il primo? Per commentare un prodotto occorre essere registrati.