Icona dipinta su vetro Gesù incoronato di spine

Modello: IC008023
 
€ 89,40
111.49
£ 83.66
zł 395,28
€  149,00$  185.82£  139.43zł  658,80-40%
Esaurito
Articolo con spedizione gratuita

Icona dipinta su vetro in Romania.
Raffigura Cristo incoronato di spine, in una cornice di legno. La particolare tecnica di questa icona è la pittura con tempera all'uovo e foglia oro, dipinta sul vetro al contrario, per permettere di vedersi bene sul fronte, e non rovinarsi nel tempo.

Tutti sanno cos'è un'icona. Pochissimi, invece, sanno che in Transilvania (Romania) è fiorita per secoli un'arte particolare: la PITTURA DI ICONE DI VETRO. Una forma di preghiera (perchè l'icona, anche...

  • Peso spedizione: 1.5kg.
  • Materiali: Legno, vetro, tempera all'uovo, foglia dorata
  • Provenienza: Romania

MISURE

  • Altezza29 cm
  • Larghezza25 cm
  • Altezza11.42 in
  • Larghezza9.84 in
Ulteriori informazioni >
HAI BISOGNO DI AIUTO?
Numero Verde 800 974 308
Consegna con Corriere in 24-48 ORE
RESO PRODOTTI GRATUITO SODDISFATTI O RIMBORSATI ENTRO 60 GIORNI

Informazioni e Caratteristiche

Icona dipinta su vetro in Romania.
Raffigura Cristo incoronato di spine, in una cornice di legno. La particolare tecnica di questa icona è la pittura con tempera all'uovo e foglia oro, dipinta sul vetro al contrario, per permettere di vedersi bene sul fronte, e non rovinarsi nel tempo.

Tutti sanno cos'è un'icona. Pochissimi, invece, sanno che in Transilvania (Romania) è fiorita per secoli un'arte particolare: la PITTURA DI ICONE DI VETRO. Una forma di preghiera (perchè l'icona, anche quella "classica" non è un quadro, ma un colloquio con Dio) che per i romeni di quella regione ebbe anche una decisiva funzione politica e sociale: dominati prima dagli ungheresi e poi dall'Impero asburgico, condannati alla campagna e ai lavori della terra, trovarono nell'icona su vetro l'unico mezzo per conservare l'identità nazionale e la fede ortodossa. Questa storia affascinante è stata "sepolta" per tutto il Novecento, a causa della repressione culturale e religiosa del comunismo, ma è tornata oggi alla luce e ci porta ad esplorare una realtà artistica di grande valore e, soprattutto, un sentimento religioso che ha superato e vinto le prove più dure. Bisogna infatti ricordare che in Transilvania la pittura su vetro non era praticata da artigiani o artisti specializzati, ma da semplici contadini che, alla fine di una giornata di fatiche nei campi, esprimevano così, in modo modesto e clandestino, la sensibilità e la dignità delle comunità. A siebel, minuscolo centro dei Carpazi, esiste un museo che costituisce un piccolo miracolo in quanto è stato costituito in un magazzino abbandonato dal parroco del paese del paese di nome Padre Zosim Oanacea nel 1964 ed è sfuggito al regime e oggi Siebel è un patrimonio artistico unico al mondo e centro di incontro ecumenico.
Consegnata in elegante cofanetto blu e munita di certificato di garanzia ed originalità.

Recensioni Clienti

Al momento non vi sono commenti su questo prodotto: vuoi essere tu il primo? Per commentare un prodotto occorre essere registrati.